Acqua Levico è acqua ufficiale della 65ˆedizione del Trento Film Festival

Acqua Levico per il quarto anno consecutivo rinnova il suo sostegno al Trento Film Festival, la manifestazione cinematografica di grande respiro internazionale giunta alla 65ˆ edizione.
Levico, pura espressione del territorio trentino, condivide con il Festival l’amore e il rispetto per l’ambiente e la montagna e considera l’evento un’importante occasione per “riflettere sulle terre alte del pianeta, abbracciando un orizzonte più ampio, tra questioni ambientali, culturali e di attualità”, così come ricordano gli organizzatori.

Mai come quest’anno il paese ospite del Festival è in tema con l’acqua: sarà infatti l’Islanda protagonista di numerosi film e documentari inediti in Italia, paese di grandi bellezze naturali, in cui l’acqua è protagonista.
“La nostra acqua, pura e leggera, è espressione di un territorio che amiamo, rispettiamo e tuteliamo attraverso azioni concrete. Il nostro sostegno al Festival rientra in una serie di iniziative che testimoniano il nostro impegno verso la natura e le persone.” – afferma il presidente Mauro Franzoni.

Dal 2005 Levico Acque ha infatti intrapreso un percorso per diventare azienda a impatto zero, perseguendo i valori della sostenibilità e del rispetto del territorio e delle persone.

L’Acqua nasce da una sorgente a 1660 m nelle Alpi Trentine e viene imbottigliata direttamente alla fonte, senza trattamenti intermedi e in uno stabilimento totalmente ecocompatibile. Con soli 36 milligrammi di solidi dissolti per litro, Levico è classificata tra le acque più leggere in Europa.
Acqua Levico è disponibile esclusivamente in vetro con vuoto a rendere: un altro piccolo ma significativo aiuto per salvaguardare l’ambiente dall'invasione della plastica.

Nella lunga programmazione del Festival, dal 27 aprile al 7 maggio, Acqua Levico sarà al centro di numerose iniziative, a partire dal prestigioso “Premio Acqua Levico”, premio del pubblico: tutti coloro che guarderanno i lungometraggi riceveranno una cartolina per esprimere, attraverso un voto da 1 a 5, le sensazioni e il coinvolgimento suscitate dal film. L’opera che riceverà il punteggio più elevato guadagnerà il “Premio Acqua Levico” che verrà consegnato nella giornata conclusiva del Festival. Per tutti i votanti un simpatico omaggio firmato Acqua Levico.
All’interno di MontagnaLibri invece sarà possibile dissetarsi al “Corner Levico”, un water point dalla scenografia perfettamente in linea con il sapore e lo stile dei numerosi incontri che questo padiglione ospiterà.
Altro evento da non perdere il 1° maggio “Il panino gourmet del Festival” a Palazzo Roccabruna: tre esercizi di Trento (Uva e Menta, Il posto di Ste e Gusto Giusto), propongono un approfondimento legato al panino gourmet, con prodotti trentini, abbinato alle Bibite Biologiche di casa Levico. Le BibiBio Levico sono il modo più naturale di bere frizzante. Il loro gusto ricercato, basato su ingredienti biologici di prima qualità, senza conservanti e aromi artificiali, si sposa perfettamente alle nuove tendenze dello street food più raffinato e alla sempre più diffusa cultura del panino "gourmet", basata sull'attenzione ai sapori ed alle materie prime di qualità. Le BibiBio Levico "Slow Drink" sono l'alternativa ideale alle bibite di largo consumo, al vino ed alla birra, per un pubblico esigente ed attento ai valori dell'ambiente e della natura.

Il Festival sarà inoltre l’occasione per mostrare al pubblico la nuova linea per la ristorazione dedicata all’“Arte della Leggerezza”, un’iniziativa nata in collaborazione con Arte Sella, una delle esperienze di Art in Nature più importanti al mondo, che si trova in val di Sella, nel comune di Borgo Valsugana, Trento. Disponibili in edizione limitata, le bottiglie di casa Levico presentano un layout unico, che integra il particolare design dell’etichetta forata con due opere dell’eccellenza artistica trentina.


Per tutte le info sul Festival http://trentofestival.it/

Ulteriori informazioni