Blue Valley. Come Levico Acque è diventata un'azienda a impatto zero

Nel nostro percorso per diventare un'azienda a impatto zero, l'incontro decisivo è stato con Blue Valley, al fine di calcolare la Carbon Footprint, verificare la sua variazione e provvedere alla sua neutralizzazione tramite l’acquisto di crediti dall' azienda certificata BLUE VALLEY S.r.l, e che ha prodotto la certificazione "BNeutral".

Dall'analisi condotta per il calcolo dell'impronta di carbonio dell'Acqua Levico è emerso che nel 2014 l'impatto legato alla produzione è stato ridotto del 21%, per le bottiglie nel formato di 0,5 lt, mentre nel biennio 2012-2014 il totale GHG (ovvero i gas effetto serra) emesso da Levico è diminuito dell'11,74%, passando da 1.841.178 kgCO2 del 2012 a 1.624.948 kgCO2 per il 2014.

Per azzerare questo quantitativo di emissioni di gas serra legate alla produzione complessiva 2014, Levico Acque ha acquistato crediti di carbonio da un'azienda certificata BNeutral, la Blue Valley , società impegnata nella gestione di un sistema di Carbon capture e storage in provincia di Venezia. Nei 5 anni valutati per l'azzeramento, periodo soggetto a revisioni annuali, la società operante nella laguna veneziana opererà con attività che riducono i gas serra ed assorbono CO2, come la piantumazione della laguna, la gestione della circolazione dell'acqua lagunare e la produzione di pesce in acquacoltura estensiva.

I risultati dello studio provano l'impegno di Levico Acque al monitoraggio e alla neutralizzazione delle emissioni di GHG del prodotto. Lo studio può essere scaricato QUI.